In evidenza

Il CTC sul digitale terrestre di Capri Event

Grazie alla collaborazione con l’emittente Capri Event specializzata negli eventi, culturali, di costume e religiosi in Campania, la messa domenicale delle 9:30 approda anche in TV, sul canale 95 del digitale terrestre.

Continua
La statua di S. Andrea ed i suoi ornamenti

La statua d’argento di S. Andrea Apostolo, patrono di Amalfi, fu commissionata dall’arcivescovo Mons. Michele Bologna all’argentiere Giuseppe Conforto su disegno e modello dello scultore Matteo Bottigliero, discepolo di Lorenzo e Domenico Antonio Vaccaro.

Continua
In viaggio con Maria ultima puntata

In questa ultima domenica del mese di maggio, si conclude il ciclo dedicato alla Vergine Maria.
Il Centro Televisivo Cattedrale di Amalfi, ringrazia per la preziosa collaborazione Paolo Belluccio, il narratore delle storie ascoltate in queste 5 puntate.

Continua
S. Filippo Neri e S. Ignazio di Loyola compatroni di Amalfi

Il 12 marzo 1622 papa Gregorio XV proclamò Santi cinque grandi figure del cattolicesimo: Filippo Neri, Ignazio di Loyola, Francesco Saverio, Isidoro e Teresa d’Avila.
San Filippo Neri e S. Ignazio di Loyola erano particolarmente venerati ad Amalfi tanto che nello stesso anno furono proclamati compatroni della località costiera.

Continua
In viaggio con Maria: il bastone di S. Giuseppe

Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Belluccio, nella seconda puntata si parla della figura di S. Giuseppe promesso sposo della Beata Vergine Maria. Il suo bastone è venerato da quasi tre secoli, fu rubato in un convento di padri carmelitani del Sussex, in Inghilterra, dove si trovava esposto fin dal XIII secolo.

Continua
In viaggio con Maria

in questo mese di maggio, da un’idea del giovane salernitano Paolo Belluccio, educatore e creatore di

Continua
Sabato Santo, giorno del silenzio

Sabato santo è il giorno del silenzio, della discesa agli inferi di Cristo e dell’attesa della resurrezione. E’ un giorno per meditare sul silenzio di Dio, ma anche sul nostro silenzio per ascoltare meglio la Sua Parola.

Continua
Beati noi se confidiamo nel Signore

I due discepoli non hanno avuto più fiducia nel Risorto e sono andati via dal gruppo degli apostoli, Gesù li ha raggiunti, e li provoca perché siete tristi? Ecco fratelli miei cosa vuole fare la Chiesa con il sinodo, vuole raggiunge i suoi figli che si allontanano dalla Chiesa e vuole che sia Gesù risorto a raggiungerli, perché essi possano sfogarsi e dire del loro malcontento; ma poi deve essere il Signore a riempire il loro cuore di gioia…

Continua
Gridate di Gioia!

In questo tempo, invece, si vuole cancellare Cristo dalla storia. Dall’Europa è venuto un documento con cui si raccomanda di non dire più il tempo del Natale, bisogna dire il tempo delle vacanze. si vuole cancellare Cristo.
Un vescovo che in questi giorni ha ricordato che il bambino Gesù non è babbo natale e sui giornali si è subito gridato all’invettiva contro il babbo natale.

Continua
Sinodo: una Chiesa all’ascolto

Non siamo soli, ma uniti a tanti fratelli e sorelle sparsi sul nostro pianeta, con l’unico intento di fare esperienza sinodale, cioè di “camminare insieme”.
Infatti la parola “sinodo”, significa “camminare insieme”, camminare sulla stessa strada.

Continua
Pietà Signore, rigeneraci con la tua parola

Un grande dono c’è stato dato, la legge di Dio, per cui Mosè dice al suo popolo, non c’è un popolo più intelligente e più saggio di noi perché noi possediamo la legge e sentiamo che il Signore è vicino a noi: questo diceva Mosè.
I farisei, gli scribi, hanno invece trasformato il precetto dell’amore di Dio in lavatura di mani e di bicchieri e di stoviglie; tutte cose che non cambiano l’uomo ma rischiano di deformare il dono che Dio ci dona in tutte le cose.

Continua
Lasciamoci contagiare dalla Fede

L’apostolo Andrea ci contagi con la sua testimonianza e ci ottenga la grazia di essere veri discepoli di Cristo, disposti a seguirlo e ad annunciarlo ai fratelli, ma fino a quando non c’è un vero innamoramento del cuore per lui, noi facciamo delle pratiche religiose, dei riti, ma non saremo capaci di lasciare tutto e dare la vita per lui.
L’apostolo Andrea ci ottenga il dono di numerose e sante vocazioni: giovani generosi disposti a lavorare per il regno di Dio.
L’apostolo Andrea ci accompagni nel cammino e ci ottenga grazia e benedizione per tutti. Amen.

Continua

The Stream

Siamo anche su

visitato da

0 0 8 0 1 1
Total views : 13409