In evidenza

Sinodo: una Chiesa all’ascolto

Non siamo soli, ma uniti a tanti fratelli e sorelle sparsi sul nostro pianeta, con l’unico intento di fare esperienza sinodale, cioè di “camminare insieme”.
Infatti la parola “sinodo”, significa “camminare insieme”, camminare sulla stessa strada.

Continua
Pietà Signore, rigeneraci con la tua parola

Un grande dono c’è stato dato, la legge di Dio, per cui Mosè dice al suo popolo, non c’è un popolo più intelligente e più saggio di noi perché noi possediamo la legge e sentiamo che il Signore è vicino a noi: questo diceva Mosè.
I farisei, gli scribi, hanno invece trasformato il precetto dell’amore di Dio in lavatura di mani e di bicchieri e di stoviglie; tutte cose che non cambiano l’uomo ma rischiano di deformare il dono che Dio ci dona in tutte le cose.

Continua
Lasciamoci contagiare dalla Fede

L’apostolo Andrea ci contagi con la sua testimonianza e ci ottenga la grazia di essere veri discepoli di Cristo, disposti a seguirlo e ad annunciarlo ai fratelli, ma fino a quando non c’è un vero innamoramento del cuore per lui, noi facciamo delle pratiche religiose, dei riti, ma non saremo capaci di lasciare tutto e dare la vita per lui.
L’apostolo Andrea ci ottenga il dono di numerose e sante vocazioni: giovani generosi disposti a lavorare per il regno di Dio.
L’apostolo Andrea ci accompagni nel cammino e ci ottenga grazia e benedizione per tutti. Amen.

Continua
Dio è con noi

Signore Gesù aiutaci a comprendere il mistero del tuo ineffabili amore perché senza di te non possiamo vivere pienamente; fa che ci nutriamo di te per rimanere con te e vivere per te; rendici attenti, accoglienti, generosi, solidali, verso i nostri fratelli e sorelle; insegnaci a diventare persone che sanno rendere grazie e diventare come del pane spezzato e condiviso.

Continua
Superiamo le difficoltà non isolandoci

Carissimi confratelli presbiteri diaconi carissimi fratelli e sorelle consacrati nella vita religiosa seminaristi fratelli e sorelle della nostra madre Chiesa diocesana ci ritroviamo oggi nella nostra Cattedrale cuore della Chiesa diocesana per la celebrazione della Messa Crismale, epifania dell’unità della Chiesa locale radunata attorno al pastore e viviamo questa liturgia sentendoci uniti alla cattolicità e all’universalità della Chiesa.

Continua
Buon compleanno don Luigi

Il gruppo del CTC formula l’augurio sincero di buon compleanno al canonico don Luigi Colavolpe, sacerdote zelante della Santissima Trinità e della causa di beatificazione di Mons. Marini; attento sostenitore delle attività del Centro Televisivo Cattedrale di Amalfi di cui è fondatore, coordinatore e guida, morale e spirituale. AUGURI don Luigi il Signore custodisca il suo umile servo, in salute e santità.

Continua
Dio è la sorgente dell’Amore

La liturgia di oggi e la bibbia ci rivelano che Dio è amore ed è questa la definizione più bella di dio e il suo amore si è manifestato con la venuta di suo figlio nel mondo, non siamo stati noi ad amare dio ma è lui che ha amato noi e ha mandato suo figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati. Dio è la sorgente dell’amore, Dio è generosità assoluta e benevolenza infinita, noi siamo amati da Gesù e abbiamo il dovere di amare come lui ci amati.

Continua
Amate con i fatti e la verità

La risposta ci viene appunto dal vangelo, dobbiamo dare loro i frutti che lo Spirito Santo fa germogliare sui nostri tralci: è questa la nostra responsabilità nello stare con gli altri. Questo senso di responsabilità ci deve far gustare il mistero che adesso stiamo celebrando nello stare insieme.

Continua
Signore apri la nostra mente alle scritture

Dio ci insegue sempre, ma noi siamo come i discepoli di Emmaus, sempre in fuga, ma egli ci viene a raggiungere nei momenti più impensabili e ci dice, toccami, guardami, io sono il tuo redentore il tuo salvatore aggrappati a me.
Andiamo incontro a lui e chiediamo al Signore, apri la nostra mente alle scritture, alla parola che tu ogni domenica ci suggerisci; apri la nostra mente alle scritture, riempi il nostro cuore della tua gioia, così sul nostro volto può risplendere la tua luce.

Continua
Cristo vive negli occhi e nel cuore di chi ama

Quest’emozionante video di Angelo Anastasio è dedicato a tutti gli amalfitani nel mondo; a chi sa donare un sorriso; a quelli che credono nella forza del bene; al Santo Patrono Andrea che continui ad illuminare e proteggere la città di Amalfi. A tutti quelli che in un anno triste flagellato dalla pandemia hanno perso persone care, trapassate nelle braccia del Padre Eterno, che siano queste immagini di consolazione e giubilo per i loro cari, per la madre terra; diano speranza a te che guardi con occhi di un bambino, capolavoro di Dio. Il Paradiso è qui, Cristo è risorto e vive, perché il mondo vive negli occhi e nel cuore di chi ama.

Continua
La Risurrezione di Cristo non è una favola

Cristo mia speranza è risorto, sì ne siamo certi, Cristo è davvero risorto, il Signore della vita era morto ma ora vivo trionfa.
Cristo risorto non è un personaggio del passato ma è glorioso e se vogliamo possiamo incontrarlo e relazionarci con lui, fare esperienza dell’incontro con lui e sentirlo presente: è lui che ci dice parole di consolazione e di speranza; è lui che riscalda il nostro cuore.

Continua
Le origini dell’Arciconfraternita dell’Addolorata

L’Arciconfraternita dell’Addolorata secondo Matteo Camera fu fondata nel 1765. È quanto scrisse in una lettera in cui indicò le date di istituzione delle congreghe amalfitane. Matteo Camera è il principale storico cittadino. Non solo, ma egli fu anche confratello e priore dell’Addolorata, carica che ricoprì anche il padre. Elementi questi che dovrebbero deporre a favore della fondatezza di tale affermazione.

Continua

The Stream

Siamo anche su

visitato da

0 0 5 5 8 8
Total views : 8829