Superiamo le difficoltà non isolandoci

Carissimi confratelli presbiteri diaconi, carissimi fratelli e sorelle consacrati nella vita religiosa, seminaristi fratelli e sorelle della nostra madre Chiesa diocesana ci ritroviamo oggi nella nostra Cattedrale, cuore della Chiesa diocesana, per la celebrazione della Messa Crismale, epifania dell’unità della Chiesa locale radunata attorno al pastore e viviamo questa liturgia sentendoci uniti alla cattolicità e all’universalità della Chiesa.

Ogni anno nella Messa Crismale il profeta Isaia ci ricorda la missione affidataci: il Signore mi ha consacrato con l’unzione, mi ha mandato a portare il lieto annuncio ai miseri, a fasciare le piaghe dei cuori spezzati ad consolare tutti gli afflitti.
La missione di Cristo di portare in me l’annuncio del Vangelo è affidata anche a noi pasqua del Signore, sopra di noi ci ha consacrato con l’unzione ci ha inviati a portare il lieto messaggio.

Preghiamo per i nostri seminaristi che si stanno formando in seminario e per quelli che il Signore sta chiamando perché possano discernere nella sua voce e rispondere generosamente; la nostra preghiera raggiunga i missionari e missionarie, religiosi, religiose e laici che annunciano il vangelo e testimoniano l’amore del Signore oltre i confini della nostra penisola.
Motivo di grande gioia per la nostra Chiesa diocesana è l’apertura della causa di beatificazione di Monsignor Ercolano Marini, Arcivescovo di Amalfi dal 1915 al 1945. Questa mattina presso la cripta di sant’Andrea hanno prestato il giuramento alcuni esperti che avranno il compito di esaminare le opere pubblicate dal compianto presule: il Signore glorifichi il suo servo fedele.
Carissimi sacerdoti diamo il meglio di noi stessi, con l’aiuto del Signore superiamo le difficoltà cerchiamo di non isolarci ma di vivere la fraternità e la comunione, voi cari fratelli e sorelle laici partecipate attivamente alla vita delle parrocchie non da spettatori ma da protagonisti responsabili. Il dono ineffabile dello Spirito Santo possa effondersi abbondantemente su ciascuno di noi e di infiammarsi con il suo amore.

La Vergine Santissima sposa dello Spirito, l’Apostolo Andrea, il Vescovo Sant’Adiutore ci ottengano di sperimentare una rinnovata Pentecoste.

dall'omelia della Santa Messa Crismale celebrata il 22.5.2021 nella Basilica Cattedrale di Amalfi da S.Ecc.za Rev. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi e Cava de' Tirreni

Interagisci sui social:

Siamo anche su

visitato da

0 0 4 5 1 7
Visitatori totali : 6738