Gesù è morto per ricondurci a Dio

Abbiamo ascoltato l’invito di Gesù a convertirci e credere nel vangelo; e la buona notizia oggi è proprio questa: che noi possiamo convertirci e possiamo credere nel vangelo, perché Gesù è morto per noi per ricondurci a Dio.

Gesù adesso è con noi con il suo sangue versato sulla croce pronto a stipulare con lui a rinnovare con noi la sua alleanza, ecco perché è possibile convertirci perché siamo alleati di Gesù. Come lui anche noi siamo tentati dal demonio e come lui anche noi siamo destinati a convivere con le bestie selvatiche che ci aggrediscono, sono le nostre passioni l’invidia, la gelosia, la cattiveria, la rabbia, l’odio, sono le bestie selvatiche pronte a divorarci e rendere triste la nostra vita ma come Gesù anche noi possiamo dominare queste bestie, possiamo stare con loro come stava Gesù e gli angeli ci servono: questa è la bellezza nostra, la bella notizia.

Andiamo incontro a Gesù stamattina egli è qui per rinnovare la sua alleanza per noi, mettiamo la nostra mano nella sua ma da stamattina e insieme camminiamo per i sentieri che oggi Dio prepara per e noi, questi sentieri sono tutto amore e fedeltà, Dio ci ama e ci prepara sentieri che ci conducono alla gioia della salvezza.

dall’omelia della Santa Messa Capitolare del 21.2.2021 celebrata dalla Basilica Cattedrale di Amalfi dal canonico don Luigi Colavolpe

Interagisci sui social:

Siamo anche su

visitato da

0 0 4 5 1 7
Visitatori totali : 6738